News-Lodauto-nascita-della-prima-auto-nel-mondo

” Un sostituto per i cavalli” con questa definizione l’inventore pubblicizzò la prima automobile al mondo.

Era il 29 gennaio 1886 quando Karl Benz presentò un brevetto alla sede di Berlino dell’Ufficio Brevetti.

Si trattò della registrazione della Patent Motorwagen che, oggi, viene riconosciuta in tutto il mondo come la prima autentica automobile costruita nella storia della mobilità.

News-Lodauto-mercedes-benz-patent-motorwagen

La vettura è spinta da un motore a benzina monocilindrico montato orizzontalmente e , nella sua struttura, ricorda le moderne biciclette dell’epoca. I freni, direttamente derivati nella concezione da quelli delle carrozze a cavalli, sono a tamponi in cuoio, la trasmissione è a cinghia e catene.

L’accensione elettrica era assicurata da una pila al bicromato di potassio – che andava sostituita ogni 10 km – e un ruttore con bobina e candela.

Anche la vettura di Karl Benz, come ancora adesso le novità vengono esposte nelle più importanti rassegne dell’automobile, fu illustrata al pubblico, con una dimostrazione pratica che avvenne a Mannheim – allora sede dell’azienda di Karl Benz – lungo la Ringstrasse: l’episodio porta la data del 3 luglio 1886.

News-Lodauto-prima-auto-al-mondo

Ma fu sua moglie a costruirne la fama.

La grande popolarità, per la “Patent Motorwagen”, arrivò due anni dopo il vernissage: nel 1888, la vettura, giunta alla sua terza serie, venne guidata da Bertha, moglie di Karl Benz, in una promenade da Mannheim a Pforzheim e ritorno: insieme ai figli Eugen e Richard, e senza che il marito ne fosse a conoscenza, condusse la vettura lungo il tragitto di quasi 90 km.

La notizia fece immediatamente il giro del Paese: fino ad allora, il brevetto di Karl Benz aveva riscosso un tiepido successo, tanto che lo stesso ingegnere, sconfortato, aveva sulle prime deciso di non portare più avanti lo sviluppo di eventuali versioni successive della vettura.

Cerca